Residenzialità assistita , nuova opportunità di lavoro per le C.A.S.A.

Dal 2021 anche le C.A.S.A. potranno erogare le misure di RESIDENZIALITA' ASSISTA. 

Una grandiosa conquista frutto del costante lavoro fatto verso Regione Lombardia è stata concretizzata in quanto sino ad oggi soltanto Case Albergo e Strutture Sperimentali erano autorizzate ad accogliere Anziani beneficiari del Voucher dedicato di Regione Lombardia. 

Una grande opportunità per le C.A.S.A. dopo i fondi economici dedicati del FSR conquistati nel 2019,  che si rivolge ai cittadini di età uguale o superiore a 65 anni che si trovano in situazione di fragilità e/o autosufficienza parziale. La misura prevede l’erogazione, in un ambiente controllato e protetto, di servizi di natura socio sanitaria ed assistenziale utili a supportare il mantenimento delle capacità residue della persona, con l’obiettivo di ritardarne il declino delle condizioni psicofisiche e di socialità.

Possono beneficiare della Misura cittadini – prioritariamente provenienti dal domicilio - rispondenti ai seguenti criteri:

  • anziani fragili di età pari o superiore a 65 anni;
  • residenti in Lombardia;
  • con limitazione dell’autonomia solo parziale;
  • con rete di sostegno inadeguata o in temporanea situazione di criticità.

 

<< Un altro grande passo avanti per le C.A.S.A. che possono godere sempre di più di vantaggi e occasioni normalmente dedicate alle RSA , questo grazie al grande lavoro dell'Associazione e dei  NOSTRI Gestori che ogni giorno conquistano fette di mercato>> D'Errico Stefano

 

Immagine www.regione.lombardia.it