Post con il tag: "(C.A.S.A.)"



Il segnale di ripresa passa anche da qui: inaugurata VILLA ALESSANDRO a Magherno (PV) in una giornata ricca di buon umore e di grandi aspettative del territorio verso questa nuova unità d'offerta C.A.S.A. << Questo tipo di comunità garantisce il diritto ad un progetto di vita dell'Anziano in quanto portatore di storia e della nostra Nazione >> Queste sono le parole usate dal Presidente Nazionale di A.I.R.A. che ha partecipato attivamente al progetto di realizzazione della struttura di Magherno
A settembre 2020 era stata posta all'attenzione della Direzione Generale Famiglia , solidarietà sociale , disabilità e pari opportunità di Regione Lombardia , la problematica legata al rispetto dei tempi di adeguamenti richiesta dalla D.G.R. 7776/2018 che stabiliva che i gestori delle unità d'offerta allora in esercizio e autorizzate provvisoriamente dovessero presentare la Comunicazione Preventiva di Esercizio in cui si impegnavano entro 36 mesi alla realizzazione del numero di bagni idoneo fis
Dedichiamo uno spazio speciale a questo elenco di domande e risposte valido per TUTTE le unità di offerta sociali presente in Lombardia ed in specifico quelle da noi seguite : Comunità Alloggio Sociale Anziani ( C.A.S.A. , ex Case Albergo, Strutture Sperimentali ) Finalmente dopo le linee guida per le strutture di tipo socio sanitario, grazie anche alle richieste dell'Associazione Italiana Residenze per Anziani, Regione Lombardia per mano della Direzione Generale Politiche Sociali e Disabilità
Da Sinistra: Il Vice Presidente del Consiglio Regionale della Lombardia Carlo Borghetti , La Segretaria PD (Voghera) Alessandra Bazardi, il Consigliere Regionale Giuseppe Villani , il Presidente Nazionale di A.I.R.A. Stefano D'Errico e la Consigliera Comunale (Voghera) Ilaria Balduzzi
970 - 2020 , Cinquantanni di storia e 2 generazioni di assistenza per VILLA DELLE ROSE di Voghera che il 16 Febbraio alla presenza del Presidente Nazionale D'Errico Stefano e del Consigliere Regionale della Lombardia Giuseppe Villani , ha festeggiato il traguardo storico dei primi cinquantanni di attività. Alla giornata di festa , in ricordo delle fondatrici : Suor Paola, Suor Carla e della Signora Luisa ( Madre degli attuali titolari ) ha partecipato anche l'Associazione Onlus "Naso a Naso"
In data 25/05/2018 , la nostra Associazione ha formulato un quesito ufficiale alla Direzione Generale delle Politiche Sociali di Regione Lombardia per chiarire un aspetto a nostro avviso molto importante cioè: IL GESTORE o LEGALE RAPPRESENTANTE , può in prima persona fornire assistenza o deve anch'esso effettuare corsi di formazione specifici?
Regione Lombardia, nel fissare nuovi standard e nuovi requisiti , ha introdotto anche peculiarità che riguardano i lavoratori di tutto l’indotto socio assistenziale Lombardo , senza forse tener conto che il tessuto dei Lavoratori attualmente in forza nelle ex Case Famiglia non fosse dotato dei requisiti richiesti. Resta il nodo degli operatori non qualificati , senza il periodo di due anni di esperienza lavorativa continuativa in ambito sociale o socio assistenziale con Anziani
Nasce ufficialmente la NEWSLETTER di A.I.R.A. per dare la possibilità a tutti gli Associati di restare sempre informati sulle novità legate al mondo delle Strutture Socio Assistenziali e Socio Sanitarie. Il servizio è dedicato esclusivamente agli iscritti e permetterà un puntuale "focus" su argomenti caldi del momento , ma anche semplicemente un puntuale aggiornamento sulle attività istituzionali ed Associative di A.I.R.A. e cogliamo quindi l'occasione per ricordare alle migliaia di lettori del
il Direttivo di A.I.R.A. nei mesi precedenti ha condotto un'importante trattativa con i vertici Regionali per promuovere una PROROGA alle tempistiche previste dalla Delibera Regionale 7776/2018 che ha sancito l'entrata in vigore della nuova U.D.O. denominata Comunità Alloggio Sociale per Anziani.
Chi sono questi operatori? I dati in possesso di AIRA ( Associazione Italiana Residenze per Anziani ) parlano di un numero superiore ai 700 operatori , che prestano il proprio servizio nel territorio Lombardo , quasi esclusivamente donne, madri di famiglia. Sono personale normalmente senza una qualifica specifica ( OSS / ASA ) che operano forti delle esperienze pregresse , personali o lavorative , in contesti di tipo familiare di piccole strutture.

Mostra altro